Ricarica e autonomia

Dove la ricarico?  

L’elettromobilità determinerà in modo crescente il nostro quotidiano. Forse presto anche il vostro. Lascerete così vecchie abitudini e scoprirete quante cose sono ora molto più semplici. Ad esempio, potete ricaricare la vostra auto elettrica mentre dormite, lavorate o fate la spesa. Le numerose stazioni di ricarica in viaggio o direttamente a casa vostra forniscono energia in ogni momento. E se usate eco-corrente, viaggerete addirittura in modo particolarmente sostenibile e con emissioni ridotte verso il futuro. Sembra una buona cosa? E lo è.

 

Un veicolo viene ricaricato nel parcheggio di un supermercato.

Il pieno a casa.

L’auto elettrica si ricarica mentre dormite.

Immaginate di salire la mattina sulla vostra auto carica e iniziare la giornata con il pieno di energia. Mentre riposate la notte, la vostra auto infatti si ricarica. Vi serve solo una Wallbox.

La stazione di servizio a casa vostra.

Ricaricare alla Wallbox: basta estrarre la presa, inserirla, chiudere l’auto, aprirla nuovamente – fatto. L’energia viene prelevata naturalmente dalla rete domestica e conteggiata normalmente dal vostro fornitore di energia elettrica. Comodo e veloce, proprie come desiderate.

Primo piano di un cavo di ricarica di una presa Mennekes (tipo 2) inserita nell’ID. Buzz

Se non avete un’abitazione vostra, vivete in affitto o in un’abitazione in comproprietà e parcheggiate in strada davanti all’abitazione, la ricarica all’inizio può sembrare più complicata, in quanto l’infrastruttura di ricarica pubblica non è ancora disponibile in ogni quartiere. La cosa più semplice è effettuare la ricarica presso il posto di lavoro, a condizione che nei parcheggi sia disponibile la corrispondente infrastruttura di ricarica. Un pendolare medio (con un percorso complessivo di circa 50 km al giorno) deve così effettuarne solo una a settimana. L’ideale è effettuarla durante il lavoro la mattina o il pomeriggio.

Ricaricare al lavoro.

L’auto elettrica si ricarica mentre lavorate.

Sempre più datori di lavoro promuovono l’elettrificazione graduale della flotta e delle auto di servizio. Molti di loro costruiscono un’infrastruttura di ricarica e offrono ai propri dipendenti la possibilità di ricaricare l’auto elettrica o ibrida plug-in nella stazione aziendale. Così cambia la mobilità. Il vostro datore di lavoro mette già a disposizione stazioni di ricarica nel parcheggio aziendale? Come pendolari che compiono percorsi brevi di circa 50 km al giorno dovete ricaricare la vostra auto elettrica solo una volta a settimana. L’ideale è farlo durante l’orario di lavoro.  

Stazione di ricarica davanti a un ufficio

Fare acquisti durante la ricarica.

Fate la spesa con calma. Mentre la vostra auto fa il pieno di energia.

Al giorno d’oggi, il tempo è prezioso. Perché non sbrigare le vostre commissioni durante la ricarica? Ad esempio, potete fare la spesa. Sempre più centri commerciali così come negozi di arredamento costruiscono infrastrutture di ricarica proprie. Così potete soddisfare il fabbisogno di ricarica giornaliero della vostra auto elettrica in parte perfino gratuitamente e utilizzare al meglio il tempo durante la ricarica.

Un'auto elettrica viene ricaricata nel parcheggio di un mobilificio.

La prossima uscita per la ricarica.

Sull’autostrada.

Nei viaggi lunghi dovete ricaricare la vostra auto elettrica in autostrada. La buona notizia è che qui molte cose cambieranno nei prossimi 2 anni. L’infrastruttura di ricarica rapida viene costruita e ampliata. Anche Volkswagen, parte dell’impresa comune IONITY fondata con altri produttori di automobili, si impegna nella costruzione di una tale infrastruttura di ricarica. Inoltre i fornitori di energia elettrica investono maggiormente nell’ampliamento delle stazioni di ricarica rapida in autostrada, affinché nel prossimo futuro siano disponibili possibilità di ricarica adeguate presso molte aree di servizio autostradali.

Ricarica di un’auto elettrica durante una pausa in autostrada

We Charge - il nuovo servizio di ricarica di Volkswagen

Il vostro compagno perfetto per brevi o lunghe distanze.

Desiderate fare un viaggio o andare in vacanza in tutta tranquillità? Nessun problema. We Charge, con l’app We Connect di Volkswagen, è la vostra connessione a una fitta e affidabile rete di ricarica e di conseguenza a un’esperienza di guida senza pensieri. In tutta Europa. Con We Charge potete pianificare comodamente i vostri percorsi lungo la rete pubblica di stazioni di ricarica e farvi condurre direttamente verso una stazione gratuita. Idealmente alle nuove colonnine di ricarica rapida IONITY, che consentono di ricaricare rapidamente il vostro veicolo elettrico in tutta Europa. Allo stesso tempo, la facilità d’uso durante la ricarica e una procedura di pagamento trasparente assicurano che si arrivi sempre in sicurezza a destinazione.

Smartphone con app WeConnect e sezione della mappa incl. punti contrassegnati

We Charge - chi pianifica, vince. 

Stress da appuntamento, bambini urlanti o cantieri rumorosi: sono molte le distrazioni che ci fanno perdere di vista lo stato di carica attuale. Fortunatamente We Charge tiene sempre d’occhio le opzioni di ricarica e mostra quali stazioni sono attualmente disponibili. I punti di ricarica HPC (High-Performance-Charging) di IONITY sono evidenziati appositamente per voi. In questo modo anche i viaggi a lunga distanza diventano un gioco da ragazzi, almeno per quanto riguarda la tecnologia di ricarica.

L’offerta finale svizzera dei servizi WE non è ancora nota.

Iscrivetevi ora per essere sempre avanti 

Ricevete regolari aggiornamenti sui temi riguardanti la famiglia ID. e l’elettromobilità del futuro.

Your browser is outdated!

For the best user experience, please update your browser.