L'ID.5 si muove verso la fotocamera dalla parte anteriore
Driving Experience

Il primo giro di prova esclusivo sulla ID.5 GTX – L’elettrica a trazione integrale in stile coupé

Driving Experience

Il primo giro di prova esclusivo sulla ID.5 GTX – L’elettrica a trazione integrale in stile coupé

05/04/2022

La ID.5 GTX è finora il modello più sportivo della famiglia ID. completamente elettrica. Il nostro giro di prova in Alta Austria dimostra che il SUV coupé non conquista solo per il suo design esclusivo, ma anche per il suo spiccato dinamismo di guida.

Testo Reto Neyerlin  Foto Dominique Zahnd

Tutte le indicazioni sui consumi del veicolo valgono al momento della pubblicazione del 06.04.2022

La regione salisburghese del Salzkammergut è una meta turistica molto amata, in primo luogo per i suoi innumerevoli laghi cristallini: con i loro nomi a tratti originali, il Wolfgangsee, il Fuschlsee, il Mondsee, il Traunsee e gli altri specchi d’acqua sono tutti meravigliosamente incastonati nei pittoreschi paesaggi delle Prealpi settentrionali. 

Che l’occhio vuole la sua parte lo sa benissimo anche la ID.5 GTX, l’ultima arrivata della famiglia ID. che abbiamo a disposizione in esclusiva per il primo giro di prova nel Salisburghese. Infatti solo pochissimi veicoli di questo modello hanno lasciato gli stabilimenti di produzione a Zwickau (Germania) e il lancio sul mercato è previsto solo a maggio. 

In piedi ID.5 da dietro davanti al lago.
L'ID.5 guida dritto in un'inquadratura laterale.

Con il suo design chiaro, le linee del tetto morbidamente spioventi e lo spoiler posteriore integrato, il primo SUV coupé di Volkswagen ha un’immagine tanto elegante quanto sportiva. Anche l’inedita aerodinamicità della carrozzeria offre dei vantaggi: grazie alle linee sinuose, ottimizzate nella galleria del vento, si ottiene un coefficiente cw di soli 0,26, un valore record in questa categoria di veicoli.

La ID.5 GTX dual motor a trazione integrale

Quando la si guida, la prima impressione di dinamismo della ID.5 GTX è confermata con forza. Come per tutte le elettriche, il SUV coupé ha subito a disposizione la coppia massima di 460 Nm e scatta a 100 km/h in soli 6,3 secondi. La sportiva della famiglia ID. dispone di una trazione integrale dual motor con una potenza complessiva di 299 CV, erogati rispettivamente da un propulsore elettrico sull’asse posteriore e su quello anteriore. Non avendo né frizioni né albero cardanico tra gli assi, la trazione integrale reagisce con grande rapidità,

assicurando un’incredibile agilità al SUV elettrico sulla strada tutta curve che da St. Gilgen sul Wolfangsee porta fino al lago Mondsee attraverso il bosco. E se si entra in curva con troppo impeto, il sistema di gestione della dinamica di guida interviene immediatamente Coordinando i vari sistemi di regolazione (in parte opzionali) come il differenziale elettronico a bloccaggio trasversale XDS+, lo sterzo progressivo o gli ammortizzatori per la regolazione adattiva dell’assetto DCC, questo sistema permette di tenere sempre la ID.5 GTX in carreggiata in tutta sicurezza. 

Cinque modalità di guida per la ID.5 GTX

Una volta scesi dalla collina, la strada prosegue direttamente lungo il lago. È il momento giusto per provare le cinque modalità di guida a disposizione, ossia «Eco», «Comfort», «Sport», «Individual» e «Traction». La differenza si sente eccome, dato che sulla ID.5 GTX la regolazione di sterzo e ammortizzatori e la reazione del motore cambiano a seconda del profilo impostato, spaziando da una guida tranquilla e confortevole a una risposta immediata e sportiva. 

La batteria da 77 kWh (netti) del nostro veicolo di prova, che secondo il ciclo WLTP garantisce un’autonomia fino a 490 km, è perfetta per le lunghe distanze ed è più che sufficiente per il nostro itinerario. E dato che sulla ID.5 GTX è già installato il nuovo software 3.0, la batteria situata nel sottoscocca può essere ricaricata con una potenza fino a 150 kW, il che significa che presso una stazione di ricarica rapida basteranno sei minuti per fare il pieno di energia per altri 100 km. 

Scatto dell'ID.5 in movimento dal davanti
Foto della stazione ID.5 dal davanti con l'etichetta energetica.

I valori ID.5 GTX: doppio motore elettrico con potenza fino a 220 kW (299 CV), consumo 17,6 – 21,0 kWh/100 km, emissioni di CO2 0 g/km, etichetta energia A

ID. Software 3.0 a bordo

Ma i vantaggi dell’ultima versione del software non finiscono di certo qui: tanto per fare un esempio, si possono sfruttare i dati di traffico utilizzati nell’ultima versione del «Travel Assist». Il sistema di assistenza non solo combina il rilevamento della segnaletica stradale, lo stabilizzatore di velocità adattivo ACC e l’assistente per il mantenimento della corsia Lane Assist, ma ora è anche in grado di analizzare i dati del cloud inviati da altri veicoli. Per di più, la segnalazione locale di pericoli con tecnologia Car2X è disponibile di serie. E, in futuro, anche parcheggiare sarà ancora più confortevole grazie al sistema «Park Assist Plus» con funzione Memory (opzionale).

L'ID.5 sta percorrendo una strada e dei tronchi giacciono accanto ad essa.

Per concludere il nostro giro di prova facciamo un salto a Salisburgo: quando indichiamo la destinazione con il comando vocale e constatiamo che questa funzione, come del resto anche la navigazione, è migliorata notevolmente con il nuovo software. La ID.5 GTX è dunque un modello riuscito su tutta la linea e grazie agli aggiornamenti over the air resterà a lungo tecnologicamente all’avanguardia.

Primo piano del cofano ID.5
--:--

Anche questi potrebbero interessarvi:

Trazione integrale elettrica firmata Volkswagen: veicoli 4x4 per grandi prestazioni

Viaggio inaugurale con la ID.4

La Klausenrennen a bordo della ID.4 GTX, l’auto elettrica dal DNA sportivo

Fai il pieno di energia semplicemente ovunque - con We Charge

ID. Charger: La stazione di ricarica direttamente a casa

Anche questi potrebbero interessarvi: