Yann Sommer affronta l'ID.4 GTX

Performance elettrizzanti in porta e nella vita: il portiere Yann Sommer punta sulla ID.4 GTX completamente elettrica

Performance elettrizzanti in porta e nella vita: il portiere Yann Sommer punta sulla ID.4 GTX completamente elettrica

Yann Sommer è la colonna portante della nazionale svizzera, conosciuto anche come il portiere che pensa fuori dagli schemi. Infatti, egli esplora nuovi percorsi anche nel campo della mobilità individuale, a bordo della sua ID.4 GTX completamente elettrica e a emissioni zero.

Quando dopo una partita di calcio Yann Sommer vuole staccare la spina, si dedica alla sua seconda passione, la cucina, mettendosi ai fornelli e preparando deliziosi piatti di stagione per la sua famiglia. Gli ingredienti che usa sono sempre freschi, a chilometro zero (se possibile biologici) e rigorosamente acquistati al mercato di Düsseldorf.

Yann Sommer affronta l'ID.4 GTX

Per il padre di famiglia in attesa del secondo figlio la sostenibilità è un argomento importante. «Vorrei che i miei figli crescessero in un pianeta il più intatto possibile», afferma Yann Sommer. Nel suo piccolo cerca di optare per una mobilità rispettosa del clima, tra l’altro anche per compensare i ripetuti viaggi in aereo con la nazionale svizzera e il Borussia Mönchengladbach.

Di recente ha scelto l’elettromobilità e, più di preciso, la ID.4 GTX, l’auto più sportiva della famiglia ID. completamente elettrica. «È perfetta per me: quando la ricarico con energia verde, viaggio a emissioni zero. E, grazie ai suoi 299 CV1 e alla trazione integrale, non mi fa certo mancare il piacere di guidarla.» Questo SUV elettrico ha abbastanza spazio per accogliere passeggini e attrezzature sportive. 

Un ID.4 GTX in una stazione di ricarica
La parte anteriore di un ID.4 GTX rosso

Per Yann Sommer una cosa è certa: il futuro appartiene all’elettromobilità. L’autonomia delle autovetture ormai si adatta perfettamente alla quotidianità: nel caso della ID.4 GTX è di ben 480 chilometri (WLTP). La wallbox poi consente di effettuare la ricarica comodamente da casa. Le nuove Volkswagen elettriche sono inoltre interamente digitalizzate e offrono sistemi di assistenza, quali il display head-up che proietta le informazioni riguardanti il traffico direttamente sul parabrezza nel campo visivo del conducente. «È una funzione fantastica che va ad aumentare la mia sicurezza e quella della mia famiglia!» esclama il portiere trentaduenne della nazionale. 

In futuro percorrerà il tragitto Düsseldorf–Mönchengladbach in modalità completamente elettrica e a impatto zero. Ma con la sua silenziosissima ID.4 GTX si farà notare anche tra le fila della nazionale. 

Pronti per l’elettromobilità?

Anche questi potrebbero interessarvi:

Prima auto elettrica: la storia dell'auto elettrica

Plasmata dal vento: il design della ID.4

ID.R: #challengeAcceptID

Anche questi potrebbero interessarvi:

Disclaimer da Volkswagen

1.
Potenza elettrica massima di 220 kW: potenza massima determinata secondo UN-GTR.21, che può essere mantenuta per un massimo di 30 secondi. La potenza disponibile nella situazione di guida individuale dipende da fattori variabili come la temperatura esterna, la temperatura, lo stato di carica e di condizionamento o l’invecchiamento fisico della batteria ad alta tensione. La disponibilità della potenza massima richiede in particolare una temperatura della batteria ad alta tensione tra 23 e 50° C e uno stato di carica della batteria >88%.  Eventuali scostamenti dai parametri summenzionati possono, in particolare, portare a una riduzione della potenza o addirittura alla mancata disponibilità della potenza massima. In una certa misura la temperatura della batteria può essere influenzata indirettamente dalla funzione di climatizzazione a veicolo fermo. Lo stato di carica può anche essere impostato nel veicolo. La potenza disponibile sul momento è mostrata nell’indicatore di performance di guida del veicolo. Per mantenere nel miglior modo possibile la capacità utilizzabile della batteria ad alto voltaggio, si raccomanda di impostare un obiettivo di carica dell’80% per la batteria per l’uso quotidiano (commutabile al 100% ad esempio prima dei viaggi a lunga distanza).