Jasmin Preisig lehnt sich an den Volkswagen T-Roc R an
Jasmin Preisig lehnt sich an den Volkswagen T-Roc R an
Jasmin Preisig lehnt sich an den Volkswagen T-Roc R an
Jasmin Preisig lehnt sich an den Volkswagen T-Roc R an

La regina dei ghiacci e la T-Roc R 

La regina dei ghiacci e la T-Roc R 

La pilota Jasmin Preisig è la prima svizzera ad aver testato la T-Roc R in condizioni estreme. Ad Andermatt (UR) si è cimentata nel drifting su neve e ghiaccio a bordo della nuova sportive Volkswagen ad alte prestazioni. 

Testo Dominique Zahnd  Foto Christof Schmidt 

Lo scenario è a dir poco mozzafiato: tutt’attorno si ergono imponenti montagne innevate. E proprio davanti alla testimonial del marchio Volkswagen Jasmin Preisig c’è una superficie ghiacciata grande come tre campi da calcio. È qui che d’estate Bernhard Russi, leggendario campione di sci nonché president del golf club locale, si allena sul green. Ma d’inverno l’area per esercitarsi del driving range viene utilizzata in altro modo, ad esempio per effettuare i training di guida del programma «Volkswagen Driving Experience». 

L’ospite d’onore di oggi è venuta apposta ad Andermatt ed è pronta a dimostrare quanto vale. Stiamo parlando della T-Roc R, un inedito bolide compatto a metà tra un SUV e una sportiva che scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi e ha una potenza di 300 CV sotto il cofano. 

--:--

Una pilota nella Volkswagen 

Jasmin Preisig non vede l’ora di effettuare il test di resistenza su neve e ghiaccio. Quando la pilota professionista del team «Max Kruse Racing» gareggia su circuiti come il Nürburgring per realizzare il miglior tempo non fa sconti alla sua Golf GTI TCR e la spinge costantemente al limite. E con lo stesso spirito oggi si mette al volante della sportiva T-Roc R. 

Per riscaldarsi un po’, la pilota dell’Appenzello comincia con uno slalom sul ghiaccio tra una dozzina di piloni. Il Launch Control di serie assicura una partenza decisamente grintosa e bastano pochi metri per capire che i cambi di direzione repentini sul ghiaccio relativamente caldo, e dunque molto scivoloso, sono una specialità del nuovo bolide sportivo di Wolfsburg. La campionessa di automobilismo constata: «La differenza è davvero enorme; il ghiaccio reagisce in modo completamente diverso dall’asfalto e quindi bisogna sterzare molto prima.» 

Rennfahrerin im T-Roc R auf Schnee.

Potenza superiore 

Dopodiché si cimenta nel drifting controllato per tirare fuori tutta la potenza e la superiorità della versione R a diverse velocità. Grazie al turbocompressore e all’iniezione diretta la coppia risulta grintosa già a bassi regimi, mentre l’impianto frenante ad alte prestazioni assicura una decelerazione sorprendentemente efficace anche su fondi scivolosi. 

Guardare la pilota intenta nel drifting è un vero piacere, poiché sprizza gioia da tutti i pori. «Al volante sono felice. Guidare mi fa sentire libera», afferma la ventisettenne. Quando è in auto sceglie come colonna sonora allegre canzoni dance o potenti assoli di chitarra a seconda del suo umore. E ama cantare a squarciagola i suoi pezzi preferiti. «Ma solo quando sono da sola. Gli altri non devono essere costretti a sentirmi», precisa ridendo. 

Rennfahrerin posiert vor blauen T-Roc R im Schnee.

Come un pugile 

Anche prima di scendere in pista si carica con brani motivazionali, al contrario di alcuni suoi colleghi che preferiscono tenere a bada l’agitazione con una meditazione rilassante. In questo Jasmin Preisig ha la mentalità di un pugile: «Quando sono arrabbiata vado molto più forte», racconta. 

Pur definendo il suo stile di guida «previdente e controllato», naturalmente l’ambiziosa pilota ama spingersi al limite. Per questo è ben felice che sulla T-Roc R si possa disattivare manualmente il programma elettronico di stabilità ESC. E anche se il bolide sportive compatto seguiva già di buon grado gli angoli di sterzata impost nelle curve sul ghiaccio, una volta disattivato il sistema mostra ancora più grinta. 

Blauer T-Roc R fährt Runden im Schnee in Andermatt.

Nessun pattinamento delle ruote grazie a 4MOTION 

Ora la pilota vuole godersi tutta la versatilità della T-Roc R e decide di percorrere una strada di montagna innevata. Nel giro di qualche millisecondo, la trazione integrale intelligente 4MOTION di Volkswagen distribuisce l’iniezione supplementare di potenza tra le route anteriori e posteriori, impedendo efficacemente l’eventuale slittamento delle ruote con cerchi in lega leggera. Il risultato? Una trazione insuperabile. 

Anche le prestazioni in salita convincono su tutta la linea: la T-Roc R affronta un ripido pendio con leggerezza e supera alcuni sciatori di fondo che la guardano interessati. Poco dopo, davanti a un bel tè caldo, Jasmin Preisig tira le somme della sua esperienza: «Quest’auto è un vero divertimento. Vado subito a farmi un altro giretto sul ghiaccio!» 

Your browser is outdated!

For the best user experience, please update your browser.