La famiglia Ross davanti alla propria e-up!
La famiglia Ross davanti alla propria e-up!
La famiglia Ross davanti alla propria e-up!
La famiglia Ross davanti alla propria e-up!

Completamente elettrizzata!

Completamente elettrizzata!

Malgorzata Ross in Berlin.

 

Malgorzata Ross in Berlin.

 

L’elettromobilità si rivela soprattutto utile se si devono percorrere tratti brevi ogni giorno. Malgorzata, residente nel distretto Treptow a Berlino, gira quotidianamente in lungo e in largo per la città. Con la e-up! fare la spesa per la famiglia è molto comodo – il bagagliaio è molto spazioso, dichiara. La bolide è anche ecologica.

Umriss der Karte von Deutschland mit Markierung auf der Lage von Berlin
BERLIN

MALGORZATA ROSS, 40, unisce l’utile al dilettevole: la e-up! è la soluzione per superare le molte sfide di tutti i giorni della famiglia. E consente di acquistare punti con i bambini grazie al suo carattere cool. Il che non guasta.

Malgorzata Ross davanti a un parco giochi
«I nostri figli raccontano ai loro amici che la nostra auto viaggia senza fare rumore e senza danneggiare l’ambiente. Per loro è molto cool.” Malgorzata Ross

Essere già partiti quando si pensa di stare ancora fermi.

Malgorzata Ross ha guidato la e-up! per la prima volta nel 2014. Un’esperienza che non dimenticherà facilmente – e anche i suoi figli si divertono ancora oggi al riguardo. Con un sorriso contagiante racconta che dopo averla avviata non si era accorta che il motore andava già da un po’. Tanto è silenzioso. La piccola versatile e-up! la porta in giro per Berlino da fine 2014. Secondo lei l’auto elettrica è ideale per la grande città. Soprattutto se si devono percorrere tratti brevi ogni giorno. Ad esempio per accompagnare i figli a scuola o per andare a lavoro. E anche dopo il lavoro la e-up! è utile per portare i figli da A a B: «Il pomeriggio si continua: corso di vela e lezione di musica. La e-up! è un’auto geniale per la città – e un taxi di prima classe per i bambini.»

Una volta a casa si ricarica e si riparte.

La project manager e suo marito hanno riflettuto a lungo circa la possibilità di prendere un’auto piccola per la città. Ma doveva essere un’auto ideale per i brevi percorsi. Dopo la prova di guida Malgorzata ha scelto subito la e-up!. Nella versione elettrica, che il marito Matthias a preferito: essendo il CEO di un’impresa che costruisce accumulatori per reti elettriche sostenibili, era curioso di sperimentare in prima persona questo tipo di propulsione. «Voleva scoprire ciò che l’elettromobilità ha da offrire», afferma riguardo a suo marito. E c’è dell’altro: la famiglia Ross ha scoperto che la batteria della e-up! ha potenza a sufficienza per gli impegni quotidiani di tutta la famiglia. E questo è il prerequisito più importante per l’acquisto di un’auto elettrica. Per la ricarica Malgorzata collega l’auto semplicemente alla presa nel proprio garage – non serve altro! Con il tempo la famiglia ha imparato non solo ad apprezzare, ma anche ad amare la piccola auto. Malgorzata è sempre soddisfatta della spaziosità del bagagliaio della sua auto elettrica. Tanto che al suo interno trova posto la spesa settimanale e le cassette con le bibite. Anche i suoi figli sono diventati dei veri fan della e-up!. Raccontano con orgoglio ai propri amici quanto è silenziosa ed ecologica l’auto elettrica. E tutti pensano che sia cool. I genitori hanno trasmesso la propria consapevolezza ambientale ai figli, educandoli. Un bellissimo complimento per la e-up!.

Familie Ross vor dem e-up!, der Sohn auf einem Skateboard
«È versatile e compatta, e il bagagliaio è molto più grande di quanto sembri.»
La torre della televisione di Berlino

Iscriviti ora per essere sempre avanti

Ricevi regolari aggiornamenti sui temi riguardanti l'ID.3, la famiglia ID. e l’elettromobilità del futuro.

Your browser is outdated!

For the best user experience, please update your browser.