La Volkswagen ID. SPACE VIZZION vista da davanti
1
La Volkswagen ID. SPACE VIZZION vista da davanti
1
La Volkswagen ID. SPACE VIZZION vista da davanti
1

ID. Space Vizzion
La nuova dimensione della mobilità elettrica

La forma a servizio delle prestazioni

Grazie all’aerodinamica perfezionata e alla tecnologia di propulsione elettrica all’avanguardia, la ID. Space Vizzion assicura un comfort incredibile e prestazioni senza compromessi. Ecco una piccola anticipazione di una nuova categoria di veicoli in grado di stabilire nuovi standard sotto ogni punto di vista.

Gli esterni della Volkswagen ID. SPACE VIZZION
1

Aerodinamica pura, performance di razza: il design degli esterni

Ogni aspetto della grintosa silhouette è a servizio delle prestazioni elettrizzanti della ID. Space Vizzion. La cosa più sorprendente? La sua forma aerodinamica consente di ottenere un coefficiente Cx di 0,24 e un’autonomia fino a 590 km (WLTP)2. Le fessure per il passaggio dell’aria appositamente concepite per il frontale deciso di questo modello incanalano il vento in modo mirato verso la parte posteriore, rendendo al contempo ancora più affilato il design d’avanguardia della berlina. 

Il cockpit digitale della Volkswagen ID. SPACE VIZZION
1

Sguardo al futuro: il cockpit digitale

Sulla ID. Space Vizzion il cockpit classico lascia il posto a un pionieristico display head-up AR. In combinazione con un piccolo schermo contenente dati di base proietta le informazioni rilevanti direttamente nel campo visivo del conducente, offrendo così un’esperienza di comando assolutamente intuitiva. Il sistema comprende anche l’ID. Light interattivo posto tra i montanti A che comunica con il conducente nel traffico. Le impostazioni del veicolo e del sistema di infotaiment possono inoltre essere gestite su un touch screen da 39,6 cm (15,6 pollici) che sembra essere sospeso in aria.

Gli interni della Volkswagen ID. SPACE VIZZION
1

Spazi sconfinati: il design degli interni

Come anticipa già il nome, la ID. Space Vizzion offre una spaziosità che va ben oltre gli standard della sua categoria. Grazie al propulsore elettrico dagli ingombri ridotti, l’ampio abitacolo sfoggia un ambiente lounge degno di una berlina di classe superiore. E anche gli interni esclusivi puntano su innovazione e sostenibilità. I materiali scelti sono realizzati con materie prime sostenibili, ricavate ad esempio dalla produzione di succo di mela. Così la ID. Space Vizzion mostra il suo spirito d’innovazione fin nei minimi dettagli, suscitando grande curiosità per il suo futuro di serie.

Iscrivetevi ora per essere sempre avanti 

Ricevete regolari aggiornamenti sui temi riguardanti l’ID.3, la famiglia ID. e l’elettromobilità del futuro.

Disclaimer by Volkswagen
1.
Concept car
2.
Autonomia stimata provvisoria per l’esecuzione dei cicli secondo la Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedure (WLTP) sul banco dinamometrico (no versione di serie). I valori relativi all’autonomia WLTP per i veicoli di serie possono variare a seconda degli equipaggiamenti. Nella pratica, l’autonomia effettiva varia in base allo stile di guida, alla velocità, all’impiego di utenze comfort/secondarie, alla temperatura esterna, alla quantità di passeggeri, al carico e alla topografia. A seconda del profilo di utilizzo, l’80% dei conducenti può comunque percorrere da 230 a 330 km* con la variante più piccola della batteria (45 kWh netti), da 300 a 420 km* con la variante media della batteria (58 kWh netti) e da 390 a 550 km* con la variante più grande della batteria (77 kWh netti) senza bisogno di ricaricare.
*Valori provvisori

Your browser is outdated!

For the best user experience, please update your browser.