Fin dove posso arrivare?

La nostra famiglia ID. è una nuova generazione di veicoli elettrici in grado di coprire distanze maggiori con una sola ricarica della batteria. Con un’interessante offerta di batterie di svariate dimensioni, soluzioni efficienti per l’infrastruttura e servizi intelligenti, in futuro potrete sfruttare tutti i vantaggi offerti dalla mobilità elettrica senza dover scendere a compromessi, sia che percorriate tratte brevi, medie o estese.

Mappa dell’Europa settentrionale

Autonomia WLTP vs. autonomia effettiva dei clienti

Da settembre 2018, per tutti i veicoli elettrici deve essere specificata l’autonomia standard testata con il metodo WLTP. WLTP sta per Worldwide Harmonised Light-Duty Vehicles Test Procedure ed è una procedura di prova uniforme a livello mondiale vincolante per tutti i produttori, che consente di mettere a confronto le diverse auto elettriche. A tal riguardo dovete prestare particolare attenzione al valore combinato (città, strada di campagna e autostrada).

Confronto dell’autonomia
Confronto dell’autonomia dell’ID.3 in base alle dimensioni della batteria,
all’autonomia WLPT1 e all’autonomia effettiva dei clienti

Dal momento che l’autonomia WLTP è costituita da un valore medio di diversi cicli parziali (città, campagna, autostrada) e non tiene conto di «utenze ausiliarie», come ad esempio il climatizzatore o il riscaldamento, l’autonomia nella vita di tutti i giorni può scostarsi dal valore standard.

Pertanto Volkswagen indica in aggiunta un valore per l’«autonomia effettiva dei clienti», ovvero un margine delle autonomie che presumibilmente nella vita quotidiana sarà raggiunto dall’80% dei conducenti di un’ID.3, senza dover ricaricare il veicolo.

Nel traffico urbano, invece, grazie all’elevata efficienza del motore elettrico e all’ampia percentuale di recupero generata dalla guida «stop and go», è possibile raggiungere autonomie effettive dei clienti superiori ai valori massimi indicati dallo standard WLTP.

Quali fattori influenzano l’autonomia effettiva dei clienti?

Esistono numerosi fattori che influiscono sull’autonomia della vostra vettura elettrica, quali ad esempio lo stile di guida, ovvero se guidate in autostrada o nel traffico urbano, il riscaldamento o anche il climatizzatore.

Tuttavia, già in fase di ricarica del vostro veicolo potete preriscaldare l’abitacolo in inverno o rinfrescarlo in estate: in questo modo l’energia utilizzata per il riscaldamento o il climatizzatore viene prelevata dalla rete elettrica anziché dalla batteria.

Fattori che influiscono sull’autonomia
Fattori che influiscono sull’autonomia

Ideale per i tragitti brevi

Se, come tutti i pendolari medi, ogni giorno percorrete circa 50 km con un veicolo elettrico per andare al lavoro o dovete accompagnare i bambini a scuola, poi recarvi in ufficio e nel pomeriggio andare a fare la spesa, allora l’ID.3 con una batteria da 45 kWh e un’autonomia effettiva per il cliente di 230-330 km è assolutamente sufficiente per le vostre esigenze. Dovrete effettuare la ricarica solo una o due volte a settimana e potrete farlo in tutta semplicità durante la notte utilizzando l’ID. Charger (wallbox).

In questo modo, al mattino potete salire a bordo della vostra auto elettrica e iniziare la giornata con il pieno di energia. Ancor meglio se la corrente elettrica utilizzata in questo caso è l’Energia pulita Volkswagen® o la corrente elettrica proveniente dall’accumulatore del vostro impianto fotovoltaico.

I conducenti che percorrono tragitti brevi possono ricaricare il veicolo comodamente a casa o sul posto di lavoro.

Altra soluzione ottimale è ricaricare il veicolo elettrico presso piazzole dotate di struttura di ricarica, messe a disposizione dal vostro datore di lavoro. In questo modo potrete sfruttare ancor più efficacemente le ore trascorse al lavoro. 

Tragitto breve su cartina della città

Affidabile per i tragitti di media durata

Se lavorate nel servizio esterno e percorrete ogni giorno circa 200 km o se, per esigenze personali, effettuate tragitti più lunghi, ad esempio per far visita a familiari o amici, per una gita in città o per una breve vacanza al mare o in montagna, l’ID.3 con batteria da 58 kWh e un’autonomia effettiva del cliente di 300-420 km è l’auto giusta per voi. In tal caso dovrete effettuare la ricarica solo ogni 2-3 giorni di notte o, in caso di brevi vacanze, collegare la vostra vettura al massimo una volta per 20-30 minuti a una stazione di ricarica in autostrada o presso una delle nuove stazioni IONITY. 

I conducenti che percorrono medie distanze utilizzano We Charge per trovare stazioni di ricarica libere lungo il tragitto.

Sui tragitti medio-lunghi potrete raggiungere molte destinazioni anche senza effettuare alcuna ricarica o con un solo processo di ricarica. Tramite il nuovo servizio di ricarica di Volkswagen We Charge, potete trovare le stazioni di ricarica libere in modo semplice e rapido. Non dovete quindi modificare le vostre abitudini, perché già oggi siete sicuramente soliti fare qualche pausa durante il tragitto.

Tragitto medio su cartina di campagna

Convince sui tragitti più lunghi

Se, per esigenze di lavoro o personali, volete percorrere anche tragitti lunghi, allora l’ID.3 con batteria da 77 kWh e un’autonomia effettiva dei clienti compresa tra 390 e 550 km è la soluzione ideale.

Sapevate che il vostro veicolo elettrico deve essere ricaricato solo due o tre volte su un tragitto di circa 800-1000 km? Potete così percorrere in totale relax anche distanze maggiori. E nel frattempo potete approfittarne per fare quattro passi, godervi un goloso snack o un caffè caldo.

Nel frattempo potete sfruttare in tutta semplicità le stazioni di ricarica rapida di IONITY, una nuova rete di ricarica High Power Charging che Volkswagen ha fondato insieme ad altre case automobilistiche e che entro al fine del 2020 allestirà e gestirà circa 400 stazioni di ricarica rapida in tutta Europa. Presso queste stazioni potete pagare comodamente anche mediante We Charge con la nostra app We Connect.

Tragitto lungo su cartina nazionale

Elevata autonomia. Grande flessibilità.

Guidate già un veicolo elettrico o desiderate acquistarne uno? Ottimo, allora adesso sapete che l’autonomia di un veicolo elettrico è maggiore di quanto pensavate.

Che si tratti di un tragitto breve o lungo, nella vita quotidiana o in viaggio per le vacanze, sin da subito con i nostri modelli ID. personalizzati e con i servizi di mobilità e le soluzioni di infrastruttura tarate perfettamente sulle esigenze dei veicoli potrete godervi la stessa flessibilità offerta da un motore diesel o benzina.

Your browser is outdated!

For the best user experience, please update your browser.